Spesso l’idea è quella di trovare un buon modo per comunicare gratis con i clienti. Perché in questo modo puoi ottenere grandi vantaggi preservando le risorse della tua azienda.

Questo vale anche per chi vuole implementare al meglio il marketing per estetisti e centri benessere. Ben inteso, non puoi avere tutto senza pagare i servizi giusti per il tuo lavoro.

Noi sappiamo che per intercettare e trovare nuovi clienti c’è bisogno di investire il giusto. Come avviene, ad esempio, quando decidi di fare pubblicità su Facebook. Ma ci sono alcune tecniche che ti permettono di comunicare gratis con i clienti. E di ottenere buoni risultati.

Google My Business

Un primo metodo per comunicare gratis con i clienti del tuo centro benessere: Google My Business. Ovvero un servizio a costo zero di Mountain View che consente di indicare ai tuoi potenziali clienti con semplicità chi sei, cosa fai, dove ti trovi e cosa offri. Tutto inizia da una semplice registrazione online che puoi fare qui: www.google.com/business.

Dopo aver verificato la tua identità, Google ti consente di compilare la tua scheda che appare sulla pagina dei risultati quando qualcuno cerca il tuo nome o quello dell’azienda.

Automaticamente puoi anche posizionarti su Google Maps, quando si cerca un’attività simile alla tua nelle ricerche geolocalizzate. Questo è un buon modo per comunicare gratis con i clienti che ti cercano su internet, nello specifico sul motore di ricerca.

Da leggere: come aumentare i clienti di un parrucchiere

Social network

Inutile negarlo: i social network, in particolar modo Facebook e Instagram, sono un ottimo modo per comunicare in modo semplice e gratuito con le persone che vogliono provare i tuoi servizi o hanno già avuto modo di entrare nel tuo centro estetico e hanno bisogno di chiarimenti o aggiornamenti. Questo può avvenire in due modi: pubblico o privato.

In entrambi i casi, infatti, i clienti possono usare i commenti sotto i post della bacheca e le chat. Quest’ultime sono presenti sia per Instagram che su Facebook attraverso Messenger.

Sui profili aziendali di Instagram è possibile attivare anche il pulsante per ricevere chiamate. Insomma, con questi strumenti è normale riuscire a comunicare gratis con i clienti.

Email e messaggi

Due strumenti di vecchia generazione ma che possono rappresentare comunque una buona soluzione per creare un flusso informativo verso i clienti che preferiscono uscire dalle logiche dei social o delle chat e rispondono ancora a vecchi canali comunicativi.

comunicare gratis con i clienti

Questa grafica di emailisnotdead.com permette di avere un’idea chiara dell’evoluzione dei mezzi di comunicazione digitali. La posta elettronica è sempre tra i primi posti, in maniera diffusa e trasversale. L’email è usata da uomini e donne, da qualsiasi fascia d’età. Ed è gratis.

WhatsApp

Inutile negarlo, WhatsApp è una delle soluzioni migliori e più versatili per restare in contatto con i clienti. Ed è gratis. Inoltre può essere usato da desktop e ha anche una soluzione business per le aziende. Puoi inserire il pulsante WhatsApp su un sito web o un blog.

Puoi collegare il tuo numero alla pagina Facebook. Il WhatsApp marketing è infinito, puoi usare questo strumento per ricordare appuntamenti o inviare dei messaggi in relazione a eventi particolari, anniversari o compleanni per avvisare della presenza di sconti o magari occasioni particolari, Insomma, WhatsApp è un vero e proprio strumento di marketing.

Da leggere: come accogliere i clienti in un salone di bellezza

Il tuo gestionale

Proprio così, puoi comunicare con i tuoi clienti anche se scegli un gestionale che ti permette di svolgere una serie di funzioni avanzate come la gestione degli appuntamenti o dell’anagrafica clienti. Questo avviene solo se usi Primo Software Free, ovvero?

Parliamo di una versione gratuita del gestionale più avanzato per parrucchieri ed estetisti. Tu lo provi per comunicare, gestire clienti e appuntamenti. Poi decidi se rimanere con la versione gratuita o provare la versione avanzata e completa con tutte le funzioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *