Vuoi scoprire come accogliere i clienti nel salone di bellezza? La regola è semplice: alla base c’è sempre un servizio di qualità ma a volte i dettagli possono fare la differenza.

Soprattutto quando un cliente varca la soglia del centro per la prima volta e ancora non conosce la bontà delle prestazioni che puoi offrire come specialista dell’estetica.

Così accade questo: fai una cattiva impressione e rischi di perdere definitivamente quel contatto che tanto hai faticato per portare in salone grazie alle attività di web marketing e promozione offline. Allora, quali sono i passi da seguire per fidelizzare i tuoi clienti?

Punta sempre sulla gentilezza

Non c’è modo migliore per la buona accoglienza in un centro estetico: un sorriso di benvenuto e una buona dose di gentilezza fanno la differenza quando si arriva in un salone.

Ovviamente non bisogna eccedere perché altrimenti la sensazione è quella di essere fuori posto, non a proprio agio. Ma è chiaro che qualche coccola in più non guasta: chi prenota un trattamento in un centro estetico va anche per rilassarsi. E per non sentirsi fuori posto.

Quindi l’accoglienza deve essere gentile e veloce, non frettolosa. Il cliente non deve percepire fastidio neanche se la receptionist è sotto pressione: essere benvenuti è la regola.

Da leggere: come aumentare i clienti del centro di bellezza

Spiega le regole interne al cliente

Non tutti sanno che la chiarezza è la forma di persuasione più potente. Accogliere clienti nel salone di bellezza vuol dire anche aiutarli a comprendere regole e procedure. Cosa fare in determinate occasioni? C’è un abbigliamento particolare per alcuni trattamenti?

Come si effettuano le prenotazioni? Ci sono punti da rispettare per eventuali cancellazioni o spostamento del trattamento? Spiega ciò che serve ai clienti e, se necessario, consegna un documento di sintesi. O comunica l’indirizzo di un sito web con tutte le informazioni.

Rispetto delle norme anti Covid

Vuoi accogliere clienti nel salone di bellezza in modo da trasmettere professionalità e, al tempo stesso, rispettare le regole dello Stato? Devi rispettare le norme per contenere la pandemia da Covid-19 con verifica del Green pass, presenza di personale con mascherina e sanificatore per le mani. Senza dimenticare la distanza tra le persone e i clienti.

Le regole da rispettare sono tante – le trovi nel documento Inail – ma il benvenuto per un nuovo cliente (ma anche per quelli vecchi) contempla anche questo passaggio.

Non cercare di fare subito upselling

Questa è una delle regole fondamentali per accogliere clienti nel salone di bellezza, nel centro estetico o in qualsiasi altra struttura dedicata al benessere: mai puntare sull’aggressività per vendere di più. C’è sempre spazio per un lavoro di up e cross selling.

Nel momento in cui riesci a fidelizzare il cliente tutto diventa più facile. ma la prima seduta, quella in cui dai il benvenuto nel centro estetico, devi concentrarti sulla bontà della prestazione. Perché questa sarà la leva da usare per fare in modo che il cliente da occasionale diventi fisso, stabile nel tempo. E fedele al tuo salone di bellezza.

Da leggere: far tornare clienti in un parrucchiere

Gestisci al meglio le prenotazioni

Non c’è modo migliore per dare il benvenuto ai nuovi clienti: la gestione delle prenotazioni con i rispettivi orari deve essere impeccabile. Mai far trovare impreparato il tuo studio estetico, il ricevimento deve essere pronto ad accogliere eventuali cambi di orari richiesti.

L’approccio deve essere positivo: se una richiesta non può essere effettuata si propone una soluzione differente. Ad esempio, ecco come strutturare una comunicazione:

“Mi dispiace, alle ore 10.00 la manicure non è disponibile. possiamo fare alle 11.”? O magari sempre alle 10.00 ma il giorno successivo”.

Tutto questo, insieme a un buon lavoro di notifica e reminder via SMS o WhatsApp, può rendere il primo trattamento in un centro estetico ancora più piacevole.

In questi casi, però, non è solo l’esperienza del ricevimento a fare la differenza: anche gli strumenti di lavoro possono aiutare. Questo è il caso di Primo Software, ovvero?

Questo è un gestionale per parrucchieri e centri estetici che gestisce richieste, prenotazioni, planning degli appuntamenti e messaggi sia per notificare le prenotazioni che per lavorare sul follow up per acquisire nuove prenotazioni anche in termini di up e cross selling. Vale a dire le strategie che ti consentono di fatturare di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.