Far tornare clienti nel tuo centro estetico è un esercizio di marketing fondamentale perché solo così puoi portare a termine quel grande progetto che porta il nome di fidelizzazione. Proprio così, questo è un punto indispensabile per il tuo piano di promozione online e offline.

La fidelizzazione dei clienti consente di operare su un fronte indispensabile: non hai bisogno di trovare continuamente nuovi contatti da convincere, chi ti conosce già apprezza i tuoi servizi e puoi dedicarti senza problemi al lavoro di promozione sapendo che hai una base stabile. Una base che non verrà mai meno. O almeno non così facilmente.

Rispetta sempre la regola 80/20

C’è un principio chiaro da conoscere: la legge di Pareto, la regola 80/20. Questo significa che la maggior parte dell’utile, dei ricavi, deve arrivare da un blocco solido e minimo di clienti.

Molti possono cambiare, è normale. Altri invece devono rimanere. Come far tornare clienti nel centro estetico, della beauty farm e nel punto wellness? Ecco cosa devi sapere.

Crea sconti specifici per i clienti

Gli sconti sono utili per attirare clienti. Ma in particolar modo quelli che hanno già deciso di far parte della tua agenda privata. Un’attenzione in più può essere utile sia in un centro estetico, sia quando decidi di fidelizzare i tuoi clienti per un parrucchiere.

Il concetto base è quello di creare un un programma fedeltà con un sistema di ricompense, sconti e coupon che avvantaggiano le persone che già ti conoscono. Esasperare solo l’aspetto dei coupon per i nuovi clienti, infatti, può portare un nuovo flusso di contatti nel centro estetico ma rischia di non curare lo zoccolo duro e fedele che tende a disaffezionarsi.

Da leggere: SMS contro WhatsApp, quale scegliere?

Studia sconti per amici o parenti

Fare promozione per un centro estetico vuol dire anche avere la possibilità di immaginare un sistema di loyalty program capace di immaginare un sistema per premiare chi porta un amico o un familiare per una prova. Questa è una condizione win-win: mentre il cliente riceve uno sconto, e si fidelizza, il centro estetico può acquisire un nuovo cliente.

Le soluzioni sono diverse: c’è chi preferisce non far pagare il nuovo contatto e chi fa solo uno sconto o addirittura applica prezzo intero. La politica per i nuovi clienti può variare.

Ma di sicuro è una buona idea puntare sul concetto di acquisizione di nuovi contatti grazie al contributo di contatti già fidelizzati che possono avere dei benefici reali da quest’attività.

Cerca di avere sempre un contatto

Il passo per avere la possibilità di far tornare il cliente nel centro estetico: nel momento della registrazione devi avere quante più informazioni possibili. In particolar modo hai bisogno dei contatti, come numero di telefono ed email. Quest’ultima è fondamentale.

Soprattutto se vuoi lavorare con la newsletter ma nella maggior parte dei casi conviene puntare al numero di telefono da archiviare in un gestionale per centri estetici in modo da avere tutti i nominativi a disposizione per impostare un percorso di comunicazione dedicato.

Gift Card dedicate a clienti fedeli

Altra regola fondamentale: sfrutta le gift card, le carte che consentono di sfruttare una certa somma di denaro una volta raggiunta una determinata spesa. Questo concetto si basa su una dinamica chiara, la gamification. Vale a dire? Ecco la definizione di Wikipedia:

Coinvolgere le persone a provare più divertimento e partecipazione nelle attività quotidiane attraverso il gioco. Tra i molteplici obiettivi della gamification vi sono: fidelizzare la clientela, acquisire nuovi clienti, risolvere problemi comuni tra più clienti.

Qual è il punto da sottolineare? Lo sconto – o meglio, la somma da spendere nel centro di benessere o di bellezza – si sblocca se raggiungi una determinata somma di servizi.

Raggiungere quest’obiettivo è un gioco, o almeno è visto come tale. Proprio come avviene con la tessera dei punti o il programma premi da ottenere con una serie di acquisti: è come un gioco, una corsa per raggiungere un obiettivo. Ecco come far tornare clienti nel centro.

Da leggere: come mandare un SMS ai clienti per il compleanno

Punta sulla comunicazione privata

Ci sono dei vantaggi chiari nell’uso delle chat individuali per mantenere una clientela fissa e stabile. In questo modo puoi raggiungere persone specifiche in modo da ricordare appuntamenti ma anche preparare dei pacchetti promozionali personalizzati.

far tornare clienti nel centro
WhatsApp è l’app di messaggistica più diffusa – Messengerpeople.com

Magari in corrispondenza di appuntamenti speciali, tipo i compleanni. Lo so, non è facile avere sempre tutto sotto controllo. In questi casi c’è bisogno di uno strumento per gestire le comunicazioni via WhatsApp. Quale scegliere? Il nostro consiglio è di dare uno sguardo a Primo Software, uno strumento gestionale che consente – tra le sue diverse funzioni – anche di sfruttare l’archivio utenti per una comunicazione privata via WhatsApp (e non solo).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *