WhatsApp, Facebook Messenger e altre app di messaggistica istantanea sono molto diffuse per le comunicazioni personali di tutti i giorni. Molto diverso è l’utilizzo che ne fanno le aziende che vogliono comunicare con i clienti. SMS o WhatsApp, cosa scegliere?

Prendere una decisione, come sempre, non è facile. In questo post cerchiamo di capirne i motivi e spiegare perché sarebbe meglio affidarsi agli SMS per almeno 3 motivi. Senza però perdere di vista i vantaggi dell’applicazione WhatsApp in determinati frangenti.

WhatsApp e i suoi aggiornamenti

Un paio di anni fa, WhatsApp annunciò che l’app non sarebbe stata più supportata su diversi modelli di smartphone, anche di marchi molto conosciuti, suggerendo che le persone interessate avrebbero dovuto acquistare un nuovo telefono per continuare ad utilizzarla.

Considerando che WhatsApp è l’app di messaggistica più utilizzata in Italia (Statista), milioni di utenti avrebbero perso l’accesso. Così, alla fine, WhatsApp fece un passo indietro e continuò a supportare l’uso dell’app anche per quei modelli. Cosa significa per noi?

whatsapp vs sms
WhatsApp è l’app di messaggistica più diffusa.

La maggior parte delle comunicazioni avviene con app, software e siti web, utilizzati come canali di comunicazione vitali con amici e parenti. Perché le aziende non utilizzano le app di messaggistica istantanea per comunicare con i loro clienti? Meglio SMS o WhatsApp?

Da leggere: come usare WhatsApp per trovare nuovi clienti

SMS vs WhatsApp per business

Le aziende preferiscono gli SMS alle app come WhatsApp perché gli SMS sono universali. Infatti, gli SMS sono supportati su tutti i telefoni cellulari e non necessitano di un accesso internet come WhatsApp e altre app. Mi dirai che oggi tutti hanno accesso allo smartphone.

In realtà c’è sempre una fetta di utenti non avvezza all’uso di questo tecnologie. Ad esempio le persone anziane. E chi fa web marketing per parrucchieri e centri estetici ha un pubblico eterogeneo. Inoltre l’episodio che abbiamo appena raccontato ci fa capire che affidarsi solo a un’app è rischioso, visto che all’improvviso potrebbe non essere più supportata.

O potrebbe diventare a pagamento. La conseguenza di questo sarebbe gravissima per le aziende, che perderebbero il contatto con milioni di clienti, solo perché non hanno uno smartphone di ultima generazione. O magari preferiscono non pagare.

Gli SMS invece saranno sempre presenti, gratis. Ecco perché le aziende preferiscono i messaggi come canale di comunicazione principale per contattare i loro clienti.

Perché gli SMS sono i vincitori

Vediamo i 3 motivi per cui gli SMS sono lo strumento prediletto per le aziende che vogliono comunicare con i propri clienti, mettendo a confronto SMS vs WhatsApp per business.

1. L’SMS è onnipotente

sms o whatsapp

Per onnipotente intendiamo che gli SMS sono disponibili su tutti i telefoni cellulari o smartphone, indipendentemente dal modello o dall’età dello stesso. Le app invece no.

Infatti, bisogna tenere presente che c’è ancora una grossa fetta di popolazione che non possiede uno smartphone.

Specialmente quando si considera un’audience di età più avanzata. Questo significa che se un’azienda scegliesse WhatsApp tra SMS e altre applicazioni di messaggistica istantanea non riuscirebbe a contattare tutti i propri clienti.

2. Gli SMS sono affidabili

2. Gli SMS sono affidabili

Tutte le app di messaggistica istantanea richiedono una buona connessione internet per essere scaricate e poi utilizzate. Infatti, senza una buona connessione non è possibile inviare o ricevere messaggi. Così, una scarsa connessione significa nessuna comunicazione.

Inoltre, ci sono ancora persone che hanno un cellulare senza connessione internet. Questo potrebbe essere un enorme problema per le aziende che devono raggiungere i propri clienti con comunicazioni critiche e immediate. I messaggi sono una tecnologia affidabile, stabile.

L’SMS quindi vince nella sfida SMS vs WhatsApp per business perché non ha bisogno di nessuna connessione internet per inviare o ricevere messaggi. Questo significa che le aziende possono raggiungere i propri clienti in qualsiasi momento ed ovunque si trovino.

3. SMS: Servizio Messaggi Sicuri

3. SMS: Servizio Messaggi Sicuri

Anche se SMS non sta per Servizio Messaggi Sicuri, resta comunque un acronimo davvero azzeccato.

Gli usi degli SMS sono svariati, infatti grazie alla loro affidabilità, non vengono usati solo per attività di marketing, ma anche per comunicazioni transazionali o per l’autenticazione personale in transazioni bancarie o registrazioni a servizi online. Questi ultimi utilizzi fanno intuire quanto gli SMS siano sicuri come mezzo di comunicazione per il business. In questo caso per comunicare gratis con i clienti conviene usare SMS e non altre applicazioni.

Quindi, meglio SMS o WhatsApp?

In realtà tutti i punti elencati a favore degli SMS possono essere ribaltati se si conferma il rapporto con una clientela giovane, e se consideriamo che comunque la diffusione dei messaggi via app è sempre maggiore. La soluzione ideale? Utilizzare un tool come Primo Software che consente di inviare comunicazioni sia con SMS che via WhatsApp. In questo modo si può decidere lo strumento migliore per comunicare con la propria clientela.

1 Comment

  1. Marketing Digitale, cos'è e come sfruttarlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.