Molti proprietari di saloni si domandano proprio questo: conviene diventare partner di Groupon se vendiamo servizi di bellezza e acconciatura? Non sempre la scelta è facile da affrontare perché a tutti fa comodo essere presente su un portale per promuovere sconti.

Si cercano soluzioni vantaggiose per i clienti. E, chiaramente, per l’azienda. Ma anche se Groupon è ormai diventato uno standard per chi cerca prezzi convenienti, non sempre è utile essere in queste liste. Affrontiamo insieme i pro e i contro di questa scelta.

Vantaggi di Groupon: visibilità

Di sicuro ci sono dei vantaggi nell’essere presente su questa piattaforma. Conviene diventare partner di Groupon? Sì se riesci a pensare questa unione come una combinazione strategica. Non devi proporre qualsiasi servizio con gli sconti (estremi) di questa soluzione. E soprattutto non devi esserci sempre e comunque.

Vendere su Groupon con i deal vuol dire iniziare a farsi conoscere, quindi ha senso iscriversi e partecipare quando hai bisogno di farti conoscere. O quando vuoi iniziare un percorso di fidelizzazione: se hai pensato a un buon percorso di vendita e fidelizzazione, Groupon può essere usato per iniziare un percorso virtuoso con un cliente che spesso è alla ricerca di buone occasioni. Ma se trova un ambiente piacevo e curato può diventare stabile.

Svantaggi di Groupon: poco profitto

Tasto dolente dell’attività che svolgi su Groupon: ci sono diversi svantaggi che fanno capo a una condizione decisiva. Vale a dire il margine di profitto. Diciamolo subito: in alcuni casi ci troviamo di fronte a un lavoro svolto senza guadagno. Per un motivo semplice: il costo.

In alcuni casi la commissione si avvicina al 50%. Poi devi considerare che Groupon è un portale famoso per la possibilità di far risparmiare le persone, quindi lo sconto da applicare ai servizi va dal 50% al 90%. Il risultato è chiaro: il ricavato da quest’operazione è minimo.

Svantaggi di Groupon: poco profitto

Spesso quasi nullo. Quindi bisogna scegliere con grande attenzione i servizi da promuovere in questa piattaforma. Che in ogni caso resta una realtà in cui è difficile emergere perché oltre alla tua attività ce ne sono altre che lavorano sulla stessa linea.

Certo, puoi farti notare inserendo degli annunci efficaci ma c’è sempre il rischio di eccedere in sensazionalismo e promozione al ribasso. Risultato? Il tuo brand rischia di assorbire un colpo negativo perché sembra che la tua attività sia fermamente legata alla promozione.

Quindi rifiuto l’offerta Groupon?

Non per forza. Devi essere in grado di trasformare Groupon in un’occasione per trovare potenziali clienti stabili. Questa soluzione non ha grandi margini di guadagno. E mediamente le persone che cercano sconti su Groupon tendono a essere mordi e fuggi.

Ma non sempre è così: la tua abilità come parrucchiere o responsabile di un centro estetico, di una beauty farm o un salone di bellezza non si ferma al creare una buona offerta su Groupon: devi essere in grado di fidelizzare il cliente che arriva anche grazie questo portale.

Che può essere parte di una strategia di digital marketing più ampia e articolata. Perché difficilmente riuscirai a ottenere risultati vincenti se ti basi solo sugli sconti di Groupon.

Meglio avere un buon progetto di lead generation, ovvero un’attività dedicata alla creazione della lista contatti da raggiungere in un secondo momento grazie a strumenti specifici.

Da leggere: obblighi della fatturazione elettronica

Conviene lavorare con Groupon?

In buona sintesi, molto dipende da cosa vuoi ottenere dalle tue attività di marketing. Esistono soluzioni diverse per trovare nuovi clienti ma, soprattutto, per fidelizzare chi ha già preso una decisione e ha deciso di frequentare il tuo salone di bellezza o acconciatura.

Molti professionisti del settore beauty, infatti, scelgono Primo Software proprio per questo: è un ottimo gestionale ma soprattutto uno strumento per mantenere rapporti con i clienti, ricordare appuntamenti, fidelizzare e ottimizzare ogni passaggio fino a trasformare un semplice cliente sporadico in un testimonial del tuo servizio. A prescindere da Groupon.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *